Albergo ristorante Grand Hotel Ortigia (dal 1890) Siracusa

Albergo ristorante Grand Hotel Ortigia
Albergo ristorante Grand Hotel Ortigia, la terrazza sul mare

Finissimo Liberty sul mare nella parte antica della città, l’Isola di Ortigia, è storia del turismo siracusano di lusso d’inizio Novecento, quando la vicina stazione marittima era scalo di grandi compagnie di navigazione. La prima notizia sull’albergo è nella Gazzetta di Siracusa del 20 gennaio 1900 per “serate musicali danzanti”. Borghesia e aristocrazia si riunivano nel liberty della Sala Athena per le prime proiezioni cinematografiche, balli e sfilate di moda; scendevano gli artisti in tournée al Teatro Comunale. Lussuosamente restaurato, conserva un tratto di Mura spagnole e reperti archeologici.

La descrizione è tratta da www.localistorici.it
Albergo ristorante Grand Hotel Ortigia

Viale Mazzini 12, 96100 Siracusa (SR)
+39 0931 464600 - +39 0931 464611
info@grandhotelortigia.com
www.grandhotelortigia.com

 

Le ricette del territorio

Le radici della cucina siracusana sono antichissime, in quanto affondano direttamente all’epoca greca. I suoi cuochi erano molto rinomati (Miteco Siculo e Labdaco di Siracusa erano considerati campioni dell’arte culinaria siciliana) e prodotti locali quali miele e vino venivano serviti nelle tavole dell’antica Roma.

L’area geografica del siracusano è contrassegnata dalla presenza sia del mare sia dei monti e ciò influenza la cucina, i cui menù più tradizionali annoverano pane casareccio ed erbe aromatiche, salsiccia e sugo di maiale, ma anche pietanze marinare come la zuppa di pesce, la pasta col nero di seppia e la bottarga di tonno.